Chi siamo

Athamanta è un percorso nato nel 2020 a Massa-Carrara, uno spazio di discussione, autorganizzazione e sperimentazione politica intorno al tema delle Alpi Apuane.
Nato dalla collaborazione di Casa Rossa Occupata e Friday for Future Carrara, ad oggi vede partecipare diverse realtà, soggetti, individui che hanno interesse nell’elaborare un discorso comune sul tema dell’estrattivismo nelle Alpi Apuane.
Il nome Athamanta richiama una specie endemica della flora apuana. Il fiore Athamanta è a rischio di estinzione a causa delle attività estrattive nelle Alpi Apuane e del cambiamento climatico.
L’obiettivo di Athamanta diffondere è coscienza critica sui temi connessi al problema dello sfruttamento estrattivo del marmo bianco. Passaggio sull’estrattivismo come chiave di lettura dei fenomeni).
Athamanta ha come pratiche l’autoformazione, l’inchiesta, l’informazione e l’azione.
Athamanta sta lavorando su 3 macrotemi strettamente connessi alle pratiche estrattive intese come meccanismo di messa a valore di un territorio in funzione delle sue risorse con particolare focus sui conflitti ambientali che ne derivano e le pratiche che è possibile mettere in campo in quanto attivisti per contrastarne le ricadute negative. Solo il totale smarrimento
dello storico legame tra gli agri marmiferi e le comunità locali rende comprensibile come possa essersi così malamente sviluppata l’attività estrattiva.

Per contatti: athamanta.ms@gmail.com